Spese di spedizione gratuite in Italia per ordini superiori a € 55,00
MILLENNIUM YACHT DESIGN AWARDS 2018: I VINCITORI DELLA 15° EDIZIONE PREMIATI DA ACQUA DELL'ELBA

MILLENNIUM YACHT DESIGN AWARDS 2018: I VINCITORI DELLA 15° EDIZIONE PREMIATI DA ACQUA DELL'ELBA

MILLENNIUM YACHT DESIGN AWARD 2018: I VINCITORI DELLA 15° EDIZIONE

Nuovi Progetti, Barca a misura d’uomo e Disabilità a bordo le tematiche del MYDA riservato a professionisti ed esordienti nel campo del design navale e nautico che ha visto fra i premiati anche progettisti esteri. Acqua dell’Elba, sponsor unico del MYDA del quale condivide lo spirito e i valori, ha omaggiato tutti i premiati con “il profumo del mare”.

I fattori di valutazione della Giuria, presieduta dall’ arch. Massimo Franchini e composta da Marco Amadio, Michele Ansaloni, Roberto Franzoni, Andrea Ratti, Mario Ivan Zignego sono stati: individuazione delle tendenze progettuali; contenuti innovativi rispetto al livello espresso dal mercato nella categoria di riferimento; aspetti compositivi del layout esterno; architettura degli interni; innovazione tecnologica.

La Giuria ha assegnato il primo premio per la sezione “nuovi progetti”, categoria PROFESSIONISTI al progettista polacco Wojciech Wesolek progetto RAT120 con la motivazione: "Progetto che coniuga la tematica strategica dei materiali di riuso con un altrettanto efficace interpretazione compositiva della sovrastruttura. Originale ambientazione del progetto in stile Street Artist".
Sempre per i professionisti, vince il primo premio sia per la sezione “La barca a misura d’uomo” che per “Disabilità a bordo” D950 EVA, la barca a vela di mt 9.50 del progettista Alessandro Comuzzi di Zugliano (UD) con la motivazione: "Interessante progetto e realizzazione di un day sailer con spiccati spunti ideativi sull’accessibilità, sull’ergonomia e la vivibilità degli spazi sul ponte di coperta. Apprezzabile il lavoro svolto sulla movimentazione della rotaia del fiocco auto-virante di prua”

Per la categoria degli ESORDIENTI, il vincitore col progetto HYDRA è il progettista svedese Eduard Gray; motivazione: “Progetto dall’approccio chiaramente automotive, che coniuga le linee contemporanee con un gusto retrò made in Italy. Interessante la proposta tecnica dell’hydrofoil abbinato alla sospensione di derivazione automobilistica e unito alla propulsione elettrica”

La Giuria ha ritenuto inoltre di assegnare agli esordienti menzioni speciali per altrettanti progetti sicuramente degni di nota: al progetto ORFEO di Gildo Incitti, Francesco Conte, Adelline Lagaria e Luca Scarsella per il “Lavoro progettuale sviluppato in ogni suo aspetto con particolare attenzione alle soluzioni energetiche rinnovabili Apprezzabile l’abbinamento chaise longue con la cyclette che consente l’esercizio fisico e la produzione di energia”
Al progetto CARAPACE Luxury Yacht Submarine di Elena Nappi per la “Apprezzabile idea futuristica abbinata ad un grosso impegno progettuale per la definizione del layout esterno e dell’interior design.”
A Serena Bonanni e Alessandro Roberto Grassi altra menzione speciale per il progetto AEON FLOW 55 con questa motivazione: Stimolante proposta tipologica a trimarano ispirata al mondo della vela e applicata al mondo dello yacht a motore, dove gli scafi laterali vengono usati con libertà di pensiero e funzione".
Special mention per gli esordienti a Laura Cesca e Cristiano Lombardo per il progetto PHOENIX 550 segnalato per la “Soluzione compositiva molto interessante che merita un approfondimento e completamento progettuale offerto dal Quasar Design University – Roma”

Il vincitore esordiente della sezione dedicata a”La barca a misura d’uomo” è risultato il catamarano DRC8 Del progettista finlandese Mikko Hörkkö con la seguente motivazione:
“Interpretazione del classico Catamarano day sailer da spiaggia con diverse soluzioni funzionali e dall’originale disegno.”

Acqua dell’Elba, si sente particolarmente vicina alle nuove generazioni di architetti, progettisti e designer nautici che ricercano nuovi concept di yacht che valorizzano la tutela ambientale, l’ecologia, il rispetto del mare e la fruibilità da parte dei portatori di handicap.
 


A cura dell' Ufficio Stampa Yachting ACQUA DELL'ELBA


SPEDIZIONE

Tempi di consegna e contributo spesa

+Leggi tutto

SERVIZIO CLIENTI

Assistenza telefonica e domande frequenti

+Leggi tutto

RESI

Procedura da effettuare per fare un reso

+Leggi tutto

Iscriviti alla newsletter