Blog

Collezione “Spiagge degli Argonauti” di Alfredo Gioventù, quel legame tra noi e il tempo

Collezione “Spiagge degli Argonauti” di Alfredo Gioventù, quel legame tra noi e il tempo

Collezione “Spiagge degli Argonauti” di Alfredo Gioventù, quel legame tra noi e il tempo

IN PREVENDITA DAL 24 AL 30 MAGGIO PER I LIVELLI GOLD E PLATINUM DEL PROGRAMMA DI FEDELTÀ ACQUA DELL'ELBA LOVERS

Aprire la porta di casa e ritrovarsi su un acciottolato di sassi consumati dal mare, quelli bianchi con segni di tormaline nero-blu della spiaggia “Le Ghiaie” dell’Isola d’Elba. Muoversi tra una stanza e l’altra e respirare l’aria di quelle rocce salate e della loro leggenda, quella degli Argonauti, eroi greci partiti alla ricerca del vello d’oro e approdati sulle scogliere elbane di Capobianco.

 I Profumatori della collezione “Spiagge degli Argonauti” di Alfredo Gioventù sono opere d’arte che permettono di compiere questo viaggio onirico e al tempo stesso così reale, ceramiche che rievocano nella forma e nei colori i sassi bianchi maculati che ricoprono i sette chilometri di costa a ovest di Portoferraio.

Macchie come segni del tempo, che cambiano dimensione e forma donando ad ogni opera il ritmo inaspettato dell’unicità: pezzi da collezione, diversi l’uno dall’altro, ispirati alla bellezza delle spiagge e delle scogliere dell’Isola d’Elba e al miracolo del loro complesso processo geologico, fatto di sedimentazioni e infiltrazioni cristalline.

 Ogni opera racconta una infinitesima parte della storia della roccia madre e delle sue evoluzioni nel corso dei millenni: da qui la collezione “Messaggi”, ispirata alla spiaggia delle Ghiaie.

Dalla suggestione delle immacolate pareti di roccia puntellate di macchie tondeggianti di Sansone nasce invece la collezione “Musica”, che interpreta questo ritmo come le note di un pentagramma.

La collezione “Costellazioni” nasce infine dalle scogliere dominate dalla punta di Capobianco, dove i sassi formano aloni che galleggiano in un mare di pietra color cipria.

 Tre omaggi all’isola e alla sua storia che sintetizzano un raffinato legame tra arte e ambiente e che, anche per questo motivo, sono stati scelti per sostenere la neonata Fondazione Acqua dell’Elba.

Il ricavato sarà infatti devoluto alla Fondazione stessa per i suoi progetti legati ad ambiente, istruzione, cultura, arte, sanità e società.

 


Ultimi post
comments powered by Disqus