Blog

Eau de Parfum Arcipelago uomo: nostro padre, l’isola che c’è

Eau de Parfum Arcipelago uomo: nostro padre, l’isola che c’è

Eau de Parfum Arcipelago uomo: nostro padre, l’isola che c’è

C’è un mondo, tra le braccia di un padre. Alberi come le sue mani, pronti a sorreggerti e a farti ballare col vento. Onde brillanti come i suoi occhi, complici di avventure sempre nuove. Terra ferma come la sua voce, capace di ispirare fiducia anche senza parole.

E poi c’è il suo profumo, quello dell’eroe che ci protegge da piccoli, dell’adulto che imitiamo da ragazzi, del saggio che interpelliamo da adulti. Un aroma complesso, tra complicità e autorevolezza, capace di far sentire la propria presenza anche quando l’orizzonte è deserto, come le isole di un arcipelago. Tu non le vedi, ma loro sono lì, vicine.

L’Eau de Parfum Arcipelago uomo di Acqua dell’Elba è un profumo ispirato a quel senso di libertà rassicurante che solo l’abbraccio di un padre può dare. Con note di salvia, pepe e rosmarino, questa essenza evoca ricordi familiari, pomeriggi assolati coi corpi pieni di energia, pronti ad accettare ogni sfida: vediamo chi arriva prima, buttati, ti reggo io. È nostro padre a chiamarci, il faro, il timone, il nodo che issa la corda del nostro coraggio.

L’Eau de Parfum Arcipelago uomo è un profumo che racconta la sua tenerezza, col mughetto e il gelsomino, e la sua forza, col cedro e il cipresso, un viaggio attraverso un Arcipelago di emozioni ruvide e affascinanti come i legni della macchia mediterranea, pezzo su pezzo a formare ciò che lui è stato e sempre sarà per noi. Una carezza boschiva equilibrata e antica, che sfiora la fronte e ci accompagna verso il sogno più difficile da sognare: la persona che saremo. Mano nella mano con un uomo semplice ma unico: l’isola che c’è.


Ultimi post
comments powered by Disqus