Blog

La mattina di Natale profuma di agrumi e cannella con Acqua dell’Elba

La mattina di Natale profuma di agrumi e cannella con Acqua dell’Elba

La mattina di Natale profuma di agrumi e cannella con Acqua dell’Elba

Scegliere Acqua dell’Elba significa scegliere il mare, le sue essenze, le sue atmosfere, la sua intensità sulla pelle, ma non solo. I nostri manufatti raccontano una storia, quella della Toscana e del suo artigianato, sinonimo di qualità e genuinità, di ritorno alla bellezza e alla tradizione. E allora perché trascorrere con noi solo l’estate? Acqua dell’Elba ha tanto da dire (e da dare) anche a Natale, periodo dell’anno in cui proprio i valori e la tradizione sono protagonisti.

 Seduti insieme sul divano ai piedi dell’albero, mamma e papà incoraggiano il loro bambino a scartare i regali: un gesto antico che unisce e rappresenta qualcosa di magico, soprattutto per i più piccoli.

 Le nostre eleganti scatole color acqua marina, confezionate con un nastro bianco, stimolano la fantasia e la accompagnano, la mattina di Natale, alla scoperta di un dono che profuma di mare e Toscana, come le nostre. Nell’aria, per rendere questo momento ancora più indimenticabile, le essenze di arancia, mandarino, ginestra e gelsomino del nostro Profumatore d'Ambiente Note di Natale, disponibile in confezioni da 2500, 1000, 500 e 200 ml, che con il suo colore ambrato ricorda il calore del focolare e riempie l’atmosfera di magia. È il profumo di Natale Acqua dell’Elba.

 L’emozione continua con le essenze del Deo Ambiente Note di Natale, da 100 ml, e la calda luce di una Candela Profumata Note di Natale da 1260, 425 o 180 g, che regala a ogni gesto intimità: le fragranze di miele, cannella, noce e legni di macchia mediterranea avvolgono la stanza e la sorpresa di trovare dentro ogni scatola due o tre manufatti, in confezioni personalizzate e con dedica, è essa stessa una festa. E voi, come trascorrerete la mattina più magica dell’anno? Inviateci i vostri scatti, li pubblicheremo subito dopo Natale.


Ultimi post
comments powered by Disqus