Blog

Napoleone e Paolina, tornano i profumi in edizione limitata

Napoleone e Paolina, tornano i profumi in edizione limitata

Napoleone e Paolina, tornano i profumi in edizione limitata

Il 5 maggio 1821, Napoleone Bonaparte moriva da esule presso l’Isola di Sant’Elena. Pochi anni prima, nel 1814, fu esiliato al l’Isola d’Elba. Unica dei fratelli a rendere visita all’imperatore fu Paolina Bonaparte, estrosa e anticonformista, spensierata e amante della mondanità.

Dopo il successo del 2014, tornano le edizioni limitate dell’Eau de Parfum Napoleone Bonaparte per l’uomo e dell’Eau de Parfum Paolina Bonaparte per la donna. I due profumi, realizzati in occasione del bicentenario dell’arrivo dell’imperatore sull’Isola d’Elba sono oggi rieditati per celebrare i 200 anni dalla sua morte.

Cuore del progetto Napoleone e Paolina Bonaparte sono le due opere raffiguranti Napoleone e Paolina su sfondo verde acqua commissionate da Acqua dell’Elba al compianto artista Silvano “Nano” Campeggi, il più importante illustratore di cartellonistica nella storia del cinema e grande cultore della figura dell’imperatore, cui nel tempo ha dedicato molti studi e disegni.

 

NAPOLEONE BONAPARTE: L’ESSENZA

Imperatore dell’Elba dall’11 aprile 1814 al 26 febbraio 1815, unifica per la prima volta un’isola rimasta fino a quel momento sempre divisa. In questi 10 mesi l’Elba vive una trasformazione radicale, sia sotto il profilo urbanistico che sotto quello economico, culturale e sociale. 

L’Elba, per Napoleone, è però qualcosa di più che l’esercizio di un potere temporale: è un luogo di intimità, di scoperta, di trasformazione, di rigenerazione. È a queste emozioni che si ispira l’Eau de Parfum Napoleone Bonaparte.

Un accordo maschile fresco, marino, aromatico e legnoso, 
creato con le note di: 
limone, cedro, mirto e rosmarino,
alghe marine, lavanda e ginepro,
legno di cipresso, lentisco e muschio di quercia.(100 ml.)

 

PAOLINA BONAPARTE: L’ESSENZA

Famosa per l’estrosità del carattere e per lo spiccato anticonformismo, Paolina Bonaparte, sorella prediletta dell’Imperatore, fu l’unica tra i fratelli a rendere visita a Napoleone nel corso del suo esilio all’Elba.

Un luogo, l’isola d’Elba, in cui Paolina sperimentò una nuova mondanità, fatta di spensieratezza, leggerezza, serenità e magia. Come quella dell’isolotto a lei dedicato, incanto di acque cristalline e aromi delicati. Armonia di un’essenza unica che rivive oggi nell’Eau de Parfum Paolina Bonaparte.

Un accordo femminile agrumato, marino, fiorito e legnoso,
creato con le note di:
limone, arancia, menta,
basilico, giglio di mare, ginepro, geranio,
legno di cedro e corbezzolo.(100 ml.)


Ultimi post
comments powered by Disqus