Chat with us, powered by LiveChat
Spese di spedizione gratuite in Italia per ordini superiori a € 55,00
Blog

L’ARTE E IL MARE, IL GIARDINO E IL PARADISO: A SEIF GLI INTERVENTI DELL’ACCADEMIA DI BRERA.

L’ARTE E IL MARE, IL GIARDINO E IL PARADISO: A SEIF GLI INTERVENTI DELL’ACCADEMIA DI BRERA.

L’ARTE E IL MARE, IL GIARDINO E IL PARADISO: A SEIF GLI INTERVENTI DELL’ACCADEMIA DI BRERA.

Venerdì 28 alle ore 15 saranno presentate al pubblico le opere d'arte realizzate per SEIF - Sea Essence International Festival dagli studenti dell’Accademia di belle Arti di Brera.

“Il nostro intervento si intitola "Sometimes Art Fails Everywhere” ci racconta Maria Cristina Galli, vice direttrice dell’accademia “e  intende riflettere sui concetti di fallimento, di emergenza e di responsabilità proponendo le opere di giovani artisti che su questi temi svolgono da tempo una riflessione personale all’interno del loro percorso artistico ”.

Gli artisti coinvolti sono Flavia Albu, Alessio Barchitta, Andrea Barbagallo, Francesco Finotti e Cecilia Mentasti (nella foto): dopo un percorso che li ha già visti esporre in mostre internazionali di rilievo, i cinque neo-laureati del Biennio di Arti Visive e Pratiche Curatoriali arrivano ora con le loro opere nella piazzetta di Marciana Marina. 

“Particolarmente interessante” prosegue la curatrice della mostra “è il rapporto che si crea fra le opere e lo spazio in cui vengono esposte, la piazzetta di Marciana Marina la cui vista al mare è preclusa da un muro costringendo a riflettere sulla capacità dello sguardo di andare oltre le apparenze delle cose e le specificità dei luoghi”.

Un’osservazione particolarmente interessante, nell’anno che celebra il bicentenario della poesia “L’Infinito” di Giacomo Leopardi, ma il significato complessivo della mostra, al di là delle singole opere che la compongono, è anche un altro.

“La piazza viene trasformata in un hortus conclusus, un luogo comune a molte tradizioni mediterranee. In questo giardino, parola che in persiano significa anche paradiso, è possibile cercare rifugio dall’ora delle streghe, che anticamente  coincideva con il mezzogiorno della massima canicola, e dalla follia che provocava negli animi. Così questo giardino diventa anche una roccaforte, dove rifugiarsi per salvaguardarci dagli istinti per scoprire che il dispendio della ricerca non è uno spreco, ma perseguimento attraverso il sapere delle infinite possibilità offerte dall’altrove. 

Un altrove che in questi giorni inizierà appena oltre la piazza, dove le opere dei giovani artisti si distribuiranno con interventi nascosti e mimetici, chiamando l’osservatore a un coinvolgimento personale e dialettico che invita ad approfondire la riflessione sul mare e la sua bellezza. 

Anche questo è SEIF, a Marciana Marina dal 28 al 30 giugno. 


comments powered by Disqus

Ultimi post

SPEDIZIONE

Tempi di consegna e contributo spesa

+Leggi tutto

SERVIZIO CLIENTI

Assistenza telefonica e domande frequenti

+Leggi tutto

RESI

Procedura da effettuare per fare un reso

+Leggi tutto

Iscriviti alla newsletter