Blog

ACQUA DELL'ELBA E IL LAVORO: L'ESSENZA DI UN BUON RISULTATO.

ACQUA DELL'ELBA E IL LAVORO: L'ESSENZA DI UN BUON RISULTATO.

ACQUA DELL'ELBA E IL LAVORO: L'ESSENZA DI UN BUON RISULTATO.

Domani in tutto il mondo si celebra il Primo Maggio, la Festa dei Lavoratori: un'occasione importante per ringraziare tutte le persone che in questi anni hanno aiutato Acqua dell'Elba a crescere e a svilupparsi, e per fare il punto su quanto la nostra azienda fa nel campo del lavoro, partendo dai dati del documento di sostenibilità redatto nel 2018.

ACQUA DELL'ELBA E IL LAVORO: IL VALORE DELLE PERSONE.
Acqua dell'Elba è un'azienda a conduzione familiare in cui il rapporto diretto con le persone riveste un'importanza fondamentale. Anche adesso che dà lavoro a 109 dipendenti, di cui il 98% sono donne, l'azienda rivolge una grande attenzione alla creazione di un ambiente di lavoro sano, sicuro, salubre e dove si sta volentieri. Un risultato raggiunto considerando che nel corso degli ultimi due anni non si è registrato nessun infortunio sul lavoro e il tasso di assenteismo è stato soltanto dello 0,0086.

ACQUA DELL'ELBA E IL LAVORO: UN VALORE PER IL TERRITORIO.
La nascita di Acqua dell'Elba ha significato una grande opportunità sia per gli abitanti dell'Elba (il 90% dei dipendenti risiede sull'isola) sia per l'intero paese, dal momento che la quasi totalità dei fornitori è domiciliata in Italia, e di questi il 305 hanno radici elbane. Una dimostrazione in più di quanto Acqua dell'Elba sia autenticamente legata al territorio che l'ha vista nascere e in cui continua ad operare.

ACQUA DELL'ELBA E IL LAVORO: VALORIZZARE I TALENTI.
Per un'azienda artigiana come Acqua dell'Elba, lavorare sulla formazione delle persone riveste un'importanza fondamentale. Per questo l'azienda ha avviato un piano di formazione molto strutturato, rivolto tanto ai neo-assunti quanto ai dipendenti "storici", volto a rafforzare le competenze delle persone in un processo di aggiornamento continuo con un totale di 2560 ore di formazione in un anno (mediamente 23,5 ore per ogni dipendente. grande attenzione è rivolta alla formazione delle assistenti di vendita, che imparano a riconoscere le famiglie olfattive, le tecniche di vaporizzazione dei profumi e le tecniche di vendita che le aiuteranno a essere sempre più utili ai clienti che entreranno in negozio.

Tutti dati che dimostrano quanto il lavoro sia importante per Acqua dell'Elba, e non soltanto il primo maggio.

 


Ultimi post
comments powered by Disqus